è stato aggiunto con successo al carrello.

Tazze di porcellana dipinte a mano, teiera fumante al centro della tavola apparecchiata con precisione e imbandita con imperdibili delizie. E ancora tovaglie ricamate, servizi d’argento splendenti e dal fascino vintage.

È la classica atmosfera che si vive durante un afternoon tea in pieno stile British, tradizione antica nata in epoca vittoriana ma ancora oggi fortemente presente nel Regno Unito. Non si tratta solo di <<bere tè>> ma di una vera e propria cultura con un’importante storia alle spalle. Un racconto che, come nelle migliori favole, ha inizio tra regine, dame e duchesse all’interno delle eleganti stanze del castello di Belvoir, nella contea di Leicestershire. Pronti per un tuffo nel passato? Scopriamo insieme le nobili origini del tè delle cinque.

 

C’era una volta… l’afternoon tea
C’era una volta una duchessa a cui proprio verso le cinque del pomeriggio, a metà tra il pranzo e la cena, veniva sempre un certo languorino. Anzi, un brutto presentimento, come amava definirlo lei. Iniziò così a farsi portare di nascosto, tra le mura della sua camera, una tazza di tè e delle fette di pane imburrate. Questa piccola merenda segreta diventò ben presto un’abitudine da condividere anche con i propri amici, nobili di corte, che accorrevano al castello di Belvoir per gustare piccole torte, pasticcini e naturalmente tanto, tanto tè. Sembra buffo, ma è davvero così che è nato l’afternoon tea.

Il rito ha infatti preso piede a metà dell’800 grazie alla Duchessa di Beldford, dama di corte della Regina Vittoria, che continuò la tradizione anche una volta tornata a Londra, diffondendo in poco tempo questa golosa consuetudine anche tra le altre raffinate signore dell’epoca. Tra le prime fan del nuovissimo pasto la stessa Sua Maestà, che entusiasta della novità lanciò una vera moda, organizzando tanti imperdibili appuntamenti per l’alta società.

 

Un delizioso buffet a corte
Quali specialità deliziavano il palato degli invitati all’Afternoon Tea? Il tè delle cinque prevedeva innanzitutto una sua precisa etichetta sull’abbigliamento, vestiti a festa e abiti formali, soprattutto se a fare l’invito era la Regina in persona. E poi la scelta gastronomica: dolci particolari, fiumi di finger sandwich, Victoria sponge, scones e Battenberg cake per dirne alcuni. Conosciamoli meglio!

  • Victoria sponge: è la torta intitolata in onore della Regina, dal gusto semplice e delicato. Simile alla nostra torta paradiso, ma farcita con confettura di freschi lamponi e crema al burro.
  • Scones: morbidi panini rotondi, simili alle brioches, ma meno dolci, che possono essere serviti in varietà di modi differenti, con la clotted cream o con la confettura, con il miele o con il lemon curd. Esiste poi la versione con l’uva passa, quella con i pezzetti di cioccolato, con i mirtilli, o ancora farcita con ingredienti salati.
  • Battenberg cake: pan di spagna alla vaniglia ricoperto da un sottile strato di marmellata e avvolto in un guscio di marzapane. Una torta scenografica da presentare che si distingue per il suo impasto quadrettato e bicolore, solitamente bianco e rosa.

Se vi capitasse di passare per Londra esistono ancora alcuni posti in cui rivivere in modo autentico questo rito pomeridiano, a partire dal Langham Hotel, dove ci si incontra per bere tè fin dagli anni della Regina Vittoria. Oppure, organizzate un Afternoon Tea a casa vostra, basterà chiamare a raccolta i vostri amici e servire queste buonissime leccornie accompagnate da una tazza di Tè Earl Grey sfuso . Pronti a creare il vostro Queen party?

Scoprite tutti gli altri blend disponibili sul nostro sito!

Commenta

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per assicurarti la migliore esperienza di navigazione e per inviarti messaggi pubblicitari personalizzati. Per informazioni dettagliate sulla tipologia ed impiego dei cookie in questo sito web ed eventualmente negare il consenso alla loro installazione, ti invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi