è stato aggiunto con successo al carrello.

Se la vostra prima risposta è stata no, alla fine di questo post forse vi ricrederete. Il Cheese Tea è tra le tendenze food & beverage 2019 segnalate, niente di meno, che dal New York Times. Niente di folle o disgustoso, anzi. Colorato, soffice e spumoso è nato a Taiwan nel 2010, per poi diffondersi in Cina e diventare oggi un must negli USA. Manca poco e magari anche in Italia ci ritroveremo al bar a chiedere: posso avere un tè al formaggio?”. Prima di storcere il naso, dategli almeno una chance e scopriamo insieme di cosa si tratta!

Cheese Tea: come è fatto e qual è la sua storia

Il Cheese Tea nasce tra gli stand del mercato notturno di Taiwan, intorno al 2010, quando i venditori decisero di unire il formaggio in polvere e il sale alla panna montata e al latte, così da formare uno strato schiumoso sulla cima di una tazza di tè freddo, verde o nero. Nel 2012, questa ricetta arriva a Guangdong in Cina, dove subisce qualche variante. Nel raffinato salone da tè HeyTea, si inizia infatti a usare vero formaggio in sostituzione di quello in polvere e a miscelarlo con latte fresco. Non immaginatevi fette di mozzarella o pezzetti di pecorino galleggiare in una tazza di tè: il formaggio utilizzato è solitamente fresco e ricorda una crema o la panna montata. In ogni caso, il Cheese Tea spopola tanto da creare code lunghissime fuori dai locali cinesi con tempi di attesa di circa 2-3 ore!

Cheese Tea: il food trend americano e chi lo sa…

Il Cheese Tea ha conquistato anche gli USA, soprattutto New York e Los Angeles, dove le ricette in circolazione sono molte e diverse, rispetto quella originale. Alcune prevedono che il tè sia freddo, altre caldo; alcune preferiscono il tè nero, altre quello verde. Anche la scelta del formaggio è ormai piuttosto libera. Succede così che a San Francisco si possa assaggiare un tè verde con limone e una panna (salata) montata al mascarpone.

E ora? Il tè al formaggio farà breccia anche nel cuore degli europei? Per ora non ha preso molto piede, ma chi lo sa, tutto può succedere. Anche da noi in Italia è comunque possibile provarlo! Nella chinatown milanese, lo Chateau Dufan per esempio, propone alcune ricette di tè al formaggio da un paio di anni. Preparati con Earl Grey e tè oolong, al Cheese Tea si aggiunge poi una panna con la ricotta e una pioggia di cookie o di biscotti Oreo, in pieno stile americano.

Se mai lo incontraste, anche per caso, durante uno dei vostri viaggi prometteteci di assaggiarlo. Almeno per fargli una foto da postare sul vostro Instagram: bicchieroni colorati, soffici e bellissimi da vedere sono infatti il trend del momento anche sui social. Ancora non vi abbiamo convinto? Allora, per il momento, state sulla tazza di tè tradizionale e scegliete tra i nostri tantissimi blend sul nostro sito!

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per assicurarti la migliore esperienza di navigazione e per inviarti messaggi pubblicitari personalizzati. Per informazioni dettagliate sulla tipologia ed impiego dei cookie in questo sito web ed eventualmente negare il consenso alla loro installazione, ti invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi