0

Gennaio. Siamo di nuovo in quel periodo dell’anno in cui lanciare le nostre previsioni per i food trend del 2020. Semi di lino, olio di canapa e tè Kombucha sono ai primissimi posti di questa nuovissima lista della spesa. Lo studio di Uber Eats parla chiaro: alimenti sulla cresta dell’onda fino ad oggi – come salsa sriracha, tofu e kimchi – perdono terreno.  A guidare la moda 2020 rimane comunque il benessere e la salute: a tavola sfila il cibo che cura, con qualche piccolo peccato di gola. Pronti a dare un’occhiata?

Cosa mangeremo nel 2020?

Nel 2020, in tutta Europa, invece, saranno sempre più apprezzati i semi di lino e l’olio di canapa, mentre il tè kombucha diventerà una delle bevande più apprezzate per accompagnare i nostri pasti. Per i vegani e i flexitariani, le principali alternative alla carne saranno il jackfruit e il tempeh, che scalzeranno il seitan e il tofu.

In Italia, al vertice della classifica ci sarà il poké, un mix di riso, frutta, verdure e pesce crudo, ricetta perfetta per i veloci pranzi in ufficio o le cene a casa. Al secondo posto si attesta la pizza, simbolo del made in Italy nel mondo. Seguono i cibi più healthy, come quelli della cucina naturale, il sushi, piatti a base di chia e le opzioni vegetariane. Nella top 10 ci sono anche i dolci di origine giapponese, i mochi.

Il tè Kombucha è il nostro food trend 2020

Ecco la lista dei cibi che saranno i prossimi food trend 2020 in tutta Europa! Poteva mancare un tè? Ovviamente no! Si chiama tè Kombucha. Tenetelo bene a mente perché per questo nuovo anno diventerà una delle bevande più apprezzate per accompagnare i vostri pasti. Ecco le sue straordinarie proprietà!

  • Un po’ di storia. Tradizionalmente considerato un elisir di lunga vita, questo infuso di tè addolcito e fermentato è originario della Cina e della Russia. È ricco di aminoacidi, vitamine, minerali e antiossidanti, che lo rendono un toccasana per il controllo del diabete, della pressione sanguigna e dei reumatismi, oltre che un valido alleato dell’intestino. Anche òe star di Hollywood sembrano non poterne farne a meno.
  • Come si prepara? Il kombucha si prepara facendo fermentare il tè zuccherato (circa 100 g per litro) con una particolare coltura di lieviti, lo SCOBY (Symbiotic Culture of Bacteria and Yeast – coltura di batteri e lieviti che vivono in simbiosi tra loro).

Perché non provare a farlo a casa vostra? Scegliete uno dei nostri blend sul nostro sito  e iniziate a cimentarvi con l’arte della fermentazione!

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per assicurarti la migliore esperienza di navigazione e per inviarti messaggi pubblicitari personalizzati. Per informazioni dettagliate sulla tipologia ed impiego dei cookie in questo sito web ed eventualmente negare il consenso alla loro installazione, ti invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni". Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi