è stato aggiunto con successo al carrello.

Diciamo inverno e subito pensiamo a una bella tazza di tisana fumante, da sorseggiare nei pomeriggi più freddi, magari davanti a un libro o a un film. Gesto confortante e rilassante, quello dell’infuso è anche un toccasana per il vostro benessere. Oggi vogliamo preparare un buon karkadè, tisana dal sapore aspro ma delicato, caratterizzato dal suo colore rosso intenso. Perfetto per ogni momento della giornata e ricchissimo di proprietà il karkadè, noto anche come tè dell’Abissinia, merita di essere conosciuto meglio. Facciamolo!

Karkadè, le proprietà dei fiori di ibisco
Ha un nome che evoca paese lontani e un colore rubino intenso. Il karkadè è ricavato dai fiori di una varietà di ibisco ed è una bevanda dal gusto vagamente acidulo diffusa nei paesi più caldi come l’Etiopia e l’Egitto. È infatti molto dissetante: chi ha in programma un viaggio nel deserto ne tenga in bocca un fiore secco, la sete per un po’ di tempo non sarà un problema. Le virtù di questa pianta però sono davvero tante. Scopriamole insieme!

  • Proprietà antisettiche. L’ibisco è una pianta ricca di fitosteroli, flavonoidi, acido ascorbico, tannini, vitamine e minerali. Messi in infusione, appunto con la tisana karkadè, questi fiori hanno un effetto antisettico, che contribuisce ad alleviare infezioni come la cistite e a proteggere i vasi sanguigni.
  • Proprietà lassative e digestive. Diuretico perfetto, il karkadè contiene anche polifenoli, vitamina C e mucillagini, che lo rendono un infuso adatto per chi soffre di stitichezza. In più il karkadè velocizza la digestione e aiuta il fisico a disintossicarsi dalle tossine accumulate.
  • Proprietà utili alla pelle sensibile. Non mancano le proprietà beauty per la vostra pelle. In particolare, l’infuso di karkadè è perfetto per prendersi cura della cute arrossata o irritata dal sole. Provate a preparare impacchi con delle garze imbevute nel karkadè freddo, l’effetto sarà calmante e lenitivo.

Come preparare e gustare l’infuso di karkadè?
Il karkadè si prepara mettendo in infusione i fiori di ibisco essiccati e sminuzzati che gli conferiscono il caratteristico colore rosso intenso per la presenza di pigmenti naturali ed antociani e un sapore tendente all’acidulo.

La preparazione è la stessa di un qualsiasi normale tè o tisana per infusione. Per ogni tazza di acqua bollente utilizzate quindi una bustina del nostro Infuso di Karkadè Bio, lasciate riposare il tutto per cinque minuti prima di rimuovere i filtro. La tisana al karkadè è buona sia calda che fredda: per gustarlo fresco, fatelo intiepidire a temperatura ambiente e trasferitelo in una caraffa a cui aggiungerete dei cubetti di ghiaccio e, a piacere, un po’ di succo di limone.

Un elisir ricchissimo di proprietà pronto a colorare di rosso rubino il vostro inverno. Cosa aspettate ad assaporarlo? Scopritelo insieme a tanti altri blend sul nostro sito!

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per assicurarti la migliore esperienza di navigazione e per inviarti messaggi pubblicitari personalizzati. Per informazioni dettagliate sulla tipologia ed impiego dei cookie in questo sito web ed eventualmente negare il consenso alla loro installazione, ti invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi