è stato aggiunto con successo al carrello.

Il tè in Giappone non è una semplice bevanda, è una cultura che riempie la vita di tutti i giorni. Un vero must per gli amanti del genere è l’ochazuke, un piatto ancora poco diffuso all’estero, ma che unisce due ingredienti fondamentali della tradizione del Sol Levante. Si tratta infatti di una ciotola di riso cotto a vapore su cui è versato del tè verde caldo, da arricchire poi con svariati ingredienti, dando spazio alla fantasia e a quello che il frigorifero vi offre. Un vero comfort food da portare anche come schiscetta in ufficio, aggiungendo il tè sul momento per scaldare la vostra pausa pranzo. Non corriamo però: prima la ricetta!

Comfort food a qualsiasi ora

Facilissimo da riprodurre anche a casa è la soluzione usata dai giapponesi per riutilizzare il riso avanzato, da gustare in ogni momento della giornata. Al contrario di quello che possiamo pensare in Occidente, l’ochazuke è infatti lo snack ideale quando non si ha molta fame, il break tra un pasto e l’altro, il piatto adatto per soddisfare l’ultimo languorino. Perfetto a colazione, come spuntino di mezzanotte e anche come rimedio per una folle serata alcolica ;-). Eccovi allora subito gli ingredienti:

Ingredienti per una persona

  • 50 g di riso (consigliamo il riso da sushi, ma anche con il riso classico il risultato non dispiace)
  • 30 g di porro
  • 1 carota piccola
  • 2 cucchiai di piselli surgelati
  • 100 g di salmone affumicato
  • 120 ml di acqua minerale naturale
  • 2,5 g di tè matcha Everton (circa un cucchiaio da minestra)
  • sale
  • salsa di soia (a piacere)

Preparazione

Come preparare questo “brodo di tè verde”? Mettiamoci all’opera:

  1. Lavate e tagliate a strisce il pezzo di porro e la carota. Nel frattempo iniziate a cuocere il riso e a circa 10 minuti dalla fine aggiungete il porro, la carota, i piselli e un pizzico di sale.
  2. Una volta cotto il riso, scolatelo bene e versatelo in una ciotola.
  3. Non vi resta che preparare il tè verde. Mettete in infusione un cucchiaio di tè matcha Everton in 120 ml di acqua a 80° C per 3 minuti.
  4. Aggiungete al riso le fettine di salmone affumicato, versatevi il tè e il gioco è fatto. Se volete potete unirvi anche un cucchiaino di salsa di soia, vi consigliamo però di non superare questa dose, rischiereste di coprire gli altri sapori.

Recent Posts / View All Posts

Commenta

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per assicurarti la migliore esperienza di navigazione e per inviarti messaggi pubblicitari personalizzati. Per informazioni dettagliate sulla tipologia ed impiego dei cookie in questo sito web ed eventualmente negare il consenso alla loro installazione, ti invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi