è stato aggiunto con successo al carrello.

Carrello

Eravate di corsa e, per preparare il vostro tè più in fretta, l’avete scaldato nel forno a microonde. In quel minuto di attesa, avete pensato a come la Regina Elisabetta, con tanto di cappellino, avrebbe reagito, vedendovi. Nessun senso di colpa: tutti l’abbiamo fatto una volta nella vita. Vi sorprenderà poi sapere, che secondo lo studio di Quan Vuong, ricercatore della University of Newcastle, la vostra tecnica non è del tutto sbagliata, anzi. La questione è quindi controversa: tè nel microonde sì o no? Scopriamo di più!

Tè al microonde: lo studio del ricercatore Quan Vuong

Come sempre ci sono due partiti opposti: i difensori del microonde e i suoi acerrimi nemici, i sostenitori dell’utilizzo esclusivo di pentolino o bollitore elettrico. Sicuramente il microonde non fa parte degli strumenti più classici del rito del tè, ma ha anche lui i suoi pregi. Popolo del microonde, drizzate bene le antenne, lo studio di Quan Vuong vi darà qualche motivo in più per rimanere sulla vostra posizione.

Nel 2012 questo ricercatore della University of Newcastle, in Australia, ha condotto un’indagine sul metodo di preparazione del tè. A quanto pare, il modo migliore consiste proprio nello scaldare la tazza di tè per 30 secondi in microonde. Il motivo?

Sembra che il microonde favorisca il processo di estrazione delle proprietà nutritive delle foglie di tè conservate nella bustina. Secondo i risultati di Vuong, attiverebbe l’80% della caffeina, della teina e dei polifenoli presenti nella bevanda.

Non cantate vittoria, però, la verità sta sempre nel mezzo. Ecco gli step del miglior metodo per preparare una buona tazza di tè (sempre dettati dal nostro Vuong):

  1. Scaldate l’acqua per due o tre minuti in un pentolino o nel bollitore;
  2. Mettete in infusione la vostra bustina di tè;
  3. Inserite la tazza nel microonde a metà potenza per 30 secondi;
  4. Lasciate riposare il tè per un minuto.

Come spiega Vuong, preparando il tè bollendo l’acqua, le foglie rilasceranno solo il 10% delle loro proprietà. Così come mettere la tazza a freddo nel microonde è un procedimento meno efficace rispetto la tecnica di riscaldare l’acqua appena bollita.

Insomma, alla luce di tutto ciò, voi da che parte state? Provate per credere e scegliete come cavia uno dei tantissimi blend presenti sul nostro sito!

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per assicurarti la migliore esperienza di navigazione e per inviarti messaggi pubblicitari personalizzati. Per informazioni dettagliate sulla tipologia ed impiego dei cookie in questo sito web ed eventualmente negare il consenso alla loro installazione, ti invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi